Google+ Badge

sabato 3 giugno 2017

fiorissima

parco di villa schella, ovada




















Giornata calda e ventosa a "fiorissima" , mostra mercato di piante insolite e inusuali, organizzata da un associazione di vivaisti, "Gardening in collina" e dall'arch. Giovanna Zerbo.
Tanti gli espositori presenti, di fiori ma non solo. Sono presenti stand di prodotti naturali (cibo, cosmesi naturale, antichità, complementi d'arredo, prodotti naturali per la lotta agli insetti), di attrezzi agricoli, e artigianato. Tante le iniziative e gli incontri all'interno della fiera, e numerosi gli eventi collaterali, alcuni conclusi, come il mercatino di antiquariato per le strade del centro storico di Ovada, altri ancora in essere con le visite guidate ai castelli di Tagliolo e di Rocca Grimalda.
Se siete in zona andateci, non vi deluderà o segnate in agenda le date per il prossimo anno (2-3 giugno 2018). Per gli appassionati di giardinaggio come me (neofiti e curiosi) le fiere sono un luogo pericoloso e tentatore...se qualcuno conosce un rimedio per l'acquisto compulsivo mi faccia sapere. 
Io nonostante i respiri profondi e la ricerca di equilibrio non ho resistito e mi sono fatta tentare andandoci giù pesante nello stand "il peccato vegetale" ! Qui il gentilissimo Enrico Riva che ringrazio per i tanti suggerimenti e consigli sulla manutenzione delle piante, espone tantissimi tipi di piante erbacee perenni e perlagonium a foglia profumata. 
Come potete immaginare la festa non poteva concludersi così.  E infatti niente mi ha fermato davanti ad una delle bellissime rose antiche dell'"Azienda Agricola Maurizio Feletig".
L'ultima sosta golosa é stata la visita al bellissimo stand del  "L'erbaio della Gorra" dove mi sono fatta tentare da una bellissima scabiosa gigante bianca e dalle fronde sinuose di stipa che stava al suo fianco. 
E domani, con il lavoro per la messa a dimora delle nuove arrivate, arriverà il tempo per l'espiazione dei peccati!















Nessun commento:

Posta un commento